Pochi surfisti non l'hanno mai incontrato.

Dietro questa parola si nasconde una realtà che, anche se tende a scomparire, è ancora molto presente.

1 - Origine
Se la parola è apparsa alla fine degli anni '60 in California, la pratica risale a prima della seconda guerra mondiale. Gli hawaiani furono i primi ad implementarlo negli anni '40.

2 - Evento
Insulti, combattimenti, pugni e spintoni, gomme a terra ... Il localismo si manifesta in diverse forme, tra cui la famosa esposizione di paraffina sui parabrezza delle auto. Infuriato ma terribilmente efficace.

Il localismo raggiunse l'apice nella California meridionale negli anni '70. I combattimenti erano frequenti, anche le botte. È l'inizio di: "Se non vivi qui, non surfi qui", o "solo gente del posto" e "vai a casa".

Durante questo periodo, i surfisti australiani iniziarono a scrivere lettere alle riviste americane di surf, chiedendo agli "Yanks" di "rimanere a casa o fare surf in Messico".

Corrisponde anche all'inizio della banda di Black Shorts alle Hawaii. Il localismo diventa quindi un criterio nella guida World Stormrider, allo stesso modo della difficoltà del posto, dell'accessibilità o persino della frequenza.

3 - Aneddoto
Durante una competizione a Steamer Lane (Santa Cruz, California) nel 1969, i locali hanno aspettato durante la notte per spingere la torre dei giudici in acqua dalla cima della scogliera, insoddisfatti del mondo che un simile evento ha portato al loro posto .

Il legno scheggiato e il metallo piegato nella parte inferiore della scogliera hanno inviato un messaggio forte agli organizzatori, ma i locali non si sono fermati qui. Secondo un articolo su Sports Illustrated a quel tempo, cinque tavole da surf furono rubate da due surfisti hawaiani. E i ladri non erano gli unici dissidenti. Numerosi surfisti locali non volevano abbandonare il posto durante la competizione, rifiutandosi di uscire dall'acqua e creare confusione nella torre dei giudici.


4 - Cause
La copertura mediatica, il sovraffollamento dei luoghi e il più facile accesso al materiale hanno favorito lo sviluppo del localismo. Tutti vogliono surfare allo stesso tempo e nello stesso posto.

Se una volta era normale condividere un'onda longboard, l'arrivo di nuovi design della tavola ha individualizzato la corsa. Dopo la seconda guerra mondiale, la forma delle tavole è cambiata, consentendo ai surfisti di effettuare manovre più radicali e più impegnati in angoli più ristretti. Nacque "un'onda, un surfista".

Un altro motivo, alla fine degli anni '50, il surf ha iniziato ad attrarre centinaia e poi migliaia di nuovi praticanti. Fu l'inizio di: "Ero qui prima" osservato all'epoca in diversi luoghi californiani.



5 - Discipline
Anche al localismo spesso piace prendere di mira una disciplina nel tentativo di "bandirla" da un punto. SUP, longboard, bodyboard, wave-ski a volte possono essere mirati.


6 - Espansione
Il fenomeno è presente ovunque, soprattutto nella parte delle Hawaii: la North Shore. Alcuni luoghi in California, nelle Isole Canarie, in Australia e persino in Francia possono ancora mostrare una gelida accoglienza.

La spiaggia di Oxnard vicino Silver Strand in California è rinomata per il suo localismo. Ma è anche il caso dalla parte della baia di Lunada, ancora in California e, in misura minore, a Mundaka in Europa. E come detto sopra, alcuni punti nelle Isole Canarie, Mauritius e Australia (in particolare).



7 - Gangs
I pantaloncini neri sulla North Shore, i Bra Boys in Australia e i Bay Boys in California sono sicuramente i più conosciuti. Anche se possono ancora essere violenti, il surf in banda si è calmato nel tempo. Il caso dei Bra Boys è tuttavia un po 'speciale perché, proveniente da aree urbane svantaggiate, la violenza che

esprimono nel surf è solo un'estensione di ciò che vivono quotidianamente.

Versione imbiancata dei pantaloncini neri, ci sono anche i pantaloncini bianchi di Mauritius.



8 - Paradosso
La gente del posto esperta di localismo è spesso la prima a lamentarsi di un'accoglienza sgradita durante i loro viaggi. A volte sono anche le stesse persone che fanno affari con il surf, aprendo scuole di surf o negozi ...


9 - Atteggiamento
Rispettare le premesse, essere educati, essere discreti, non arrivare nel territorio conquistato, conoscere le regole di priorità, mostrare buon senso ... sono tutti elementi che possono aiutare a ridurre gli atti di localismo.

Dovresti anche evitare di scattare foto che sono troppo ovvie dal punto e filmare le immagini come se stessi girando un documentario sul tuo posto preferito. Devi sapere come essere discreto.

10 - prodezza delle armi
Ci sono molti esempi di localismo che vanno male ... Nel 1995, un insegnante è stato colpito dagli idioti della banda dei Bay Boys. A uno di loro era stato ordinato di pagare danni per 13.000 euro.

I Bay Boys sono sicuramente una delle gang di surf più attive e violente del momento. I Lunada Bay Boys, dagli anni '60, hanno trasformato il posto di Lunada Bay in California nel loro santuario. Ancora attivo oggi.


Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand