26-04-2019 - Se l surf professionale è cambiato significativamente negli ultimi anni, c'è qualcosa che non cambierà mai. Per avere una bella competizione, hai bisogno di ... onde!

AGGIORNAMENTO: Ieri sera su onde davvero spesse si è disputata la batteria tra Leonardo Fioravanti e il fuori classe sudafricano Jordy Smith.

Leo purtroppo non ha passato il turno, ma per pochissimi decimi di punti.

 


E dopo un altro giorno di LaY Day, il Rip Curl Pro Bells Beach sembra avere tutti i problemi del mondo per partire....

Questo è il fascino di una competizione in natura e tutto il divertimento è in attesa. Ma potrebbe cambiare molto velocemente!

In effetti, tutti i rapporti concordano sul fatto che una swell molto solida (storica?) È atteso da domani su Bells. Un rigonfiamento che dovrebbe continuare a crescere fino a sabato, l'ultimo giorno del periodo di attesa.

"Sembra che dovranno fare surf sulla spiaggia di Bells entro il fine settimana", ha detto con entusiasmo Schaler Perry, capo esperto di Surfline. Schaler Perry ammette di non aver avuto molto piacere dall'inizio di questo Rip Curl Pro Bells Beach annunciando le previsioni ... Fino ad oggi!

Cosa possiamo aspettarci per questo fine settimana?
"Mercoledì mattina (oggi) inizierà lentamente, ma le onde cresceranno con l'avanzare del giorno. Non dovrebbero esserci molti cambiamenti per giovedì mattina, ma la nuovo swell da ovest, sud-ovest dovrebbe iniziano a mostrare segni di vita intorno a mezzogiorno, portando con sé onde di 2 metri e più e un vento in mare aperto venerdì dovrebbe offrire surf "doppio overhead" al mattino, poi "triplo overhead" nel pomeriggio. l'ultimo giorno del periodo di attesa, l'onda dovrebbe essere ancora "double overhead" al mattino prima di indebolirsi nel pomeriggio ".

Attualmente, una serie di temporali si sta spostando nel sud dell'Australia, in direzione della Tasmania. Questo crea condizioni marine perfette. La swell preesistente nell'acqua aiuta a nutrire la nuova swell più grande. Questo è chiamato il famoso "forno di preriscaldamento". Una grande onda che verrà accompagnata domani da un periodo da 15 a 17 secondi ... Se le campane iniziassero lentamente, la competizione potrebbe finire con i fuochi d'artificio!



La domanda che tutti si stanno facendo ora, è che questa swell batterà quella di Pasqua 1981? Quello che ha visto Simon Anderson iniziare il propulsore ... Quell'anno le onde hanno raggiunto facilmente i 5 metri.

"Anche se il moto ondoso è abbastanza simile al 1981, la depressione non è importante quanto il tempo", ha detto Surfline. "Siamo circa al 60% di ciò che abbiamo avuto nel 1981. Ma anche se non sarà una swell storica, dovrebbe comunque essere una delle più belle viste negli ultimi anni".

I surfisti dovranno adattarsi
Anche se il livello tra i surfisti è stato drasticamente ridotto negli ultimi anni, un'onda di queste dimensioni dovrebbe favorire John John, Kelly, Michel Bourez o Jordy Smith (in batteria contro Leonardo).

Ma più del livello, la vera domanda è se i professionisti saranno abbastanza ben equipaggiati. Con Margaret che arrivava velocemente, pensavano di prendere delle tavole un po 'più grandi con loro? Sappiamo già che a Kolohe Andino, ad esempio, è stata inviato tramite fed-ex dalla California un quiver di tavole. Carissa Moore, dovrebbe partire con una 6'2 e Caroline Mark su una 6'0. Questo è quello che ci dice Matt Biolos, shaper di alcuni dei surfisti TC intervistati da Surfline.

programma

Rip Curl Pro Bells Beach Men's Round 3 Matchups:
Heat 1: Julian Wilson (AUS) vs. Kelly Slater (USA) 
Heat 2: Peterson Crisanto (BRA) vs. Michael Rodrigues (BRA)
Heat 3: Conner Coffin (USA) vs. Soli Bailey (AUS) 
Heat 4: Michel Bourez (FRA) vs. Ryan Callinan (AUS) 
Heat 5: Filipe Toledo (BRA) vs. Caio Ibelli (BRA) 
Heat 6: Mikey Wright (AUS) vs. Seth Moniz (HAW) 
Heat 7: Kolohe Andino (USA) vs. Jacob Willcox (AUS) 
Heat 8: Wade Carmichael (AUS) vs. Deivid Silva (BRA) 
Heat 9: Gabriel Medina (BRA) vs. Reef Heazlewood (AUS) 
Heat 10: Willian Cardoso (BRA) vs. Yago Dora (BRA) 
Heat 11: Owen Wright (AUS) vs. Ricardo Christie (NZL) 
Heat 12: John John Florence (HAW) vs. Jadson Andre (BRA) 
Heat 13: Italo Ferreira (BRA) vs. Jack Freestone (AUS) 
Heat 14: Ezekiel Lau (HAW) vs. Jeremy Flores (FRA) 
Heat 15: Kanoa Igarashi (JPN) vs. Adrian Buchan (AUS) 
Heat 16: Jordy Smith (ZAF) vs. Leonardo Fioravanti (ITA)

Rip Curl Pro Bells Beach Women's Round 3 Matchups:
Heat 1: Lakey Peterson (USA) vs. Sage Erickson (USA) 
Heat 2: Johanne Defay (FRA) vs. Coco Ho (HAW) 
Heat 3: Carissa Moore (HAW) vs. Macy Callaghan (AUS) 
Heat 4: Nikki Van Dijk (AUS) vs. Courtney Conlogue (USA) 
Heat 5: Stephanie Gilmore (AUS) vs. Kobie Enright (AUS) 
Heat 6: Sally Fitzgibbons (AUS) vs. Malia Manuel (HAW) 
Heat 7: Caroline Marks (USA) vs. Bronte Macaulay (AUS) 
Heat 8: Tatiana Weston-Webb (BRA) vs. Brisa Hennessy (CRI)


Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand