10-07-2018 - Eppure è un'onda di classe mondiale. A lungo tenuto segreto, lo spot di Serangan situato sulla costa orientale di Bali è un reefbreak che fa da tempo, la felicità dei surfisti.

Questa è una delle onde più popolari dell'isola di Bali, sia per i principianti che per i surfisti professionisti o più esperti. Tutti vi hanno fatto un pellegrinaggio durante il loro viaggio a Bali. Per non parlare delle warungs sulla spiaggia che ti permettono (divertiti?) Di godere di una tipica esperienza indonesiana.

Oggi, lo spot è minacciato e l'accesso allo spot è proibito ai surfisti. Il motivo?
Un progetto immobiliare che mira a costruire un resort turistico di dimensioni importanti.

Secondo Curtis Lowe, project manager di Uluwatu e interrogato da Surfline: "Gli investitori hanno vietato l'accesso a tutti i surfisti, solo i pescatori locali possono continuare a muoversi nella zona, ma sono strettamente sorvegliati". Dice anche che il portale di accesso allo spot è ora chiuso per "causa di lavoro". Se il progetto non è ancora chiaro per lui, sarebbe secondo le prime informazioni di un "tipico villaggio balinese".

Sempre interrogato da Surfline, il surfista pro-Balinese Marlon Gerber ha detto che ciò che i promotori vogliono per il momento sono "interi pacchetti di cinesi, come a Pandawa beach, vogliono che la spiaggia sia la stessa perché riporta A Nyang Nyang (vicino a Uluwatu), la scogliera è stata modificata per ospitare le strade che servono la costa più bassa ". L'ondata di Serangan si unisce quindi a una lista già troppo lunga di spot indonesiani minacciati dallo sviluppo turistico nella regione.

Dal punto di vista dei promotori, vanta un progetto ecologicamente valido e benefico per la regione: "La comunità che vive sulla costa ha il potenziale ecologico e socioculturale per diventare una destinazione turistica redditizia", possiamo leggere sul sito web del produttore del gruppo Giti con sede a Singapore. Dovrebbero quindi essere utilizzati 500 ettari per costruire questo resort. Quest'ultimo dovrebbe ospitare un porto con yacht e ville di lusso. Se i prezzi rimangono sconosciuti, non c'è dubbio che rispetto a quello che offre il mercato attuale in Indonesia, dovrebbero essere molto più alti di quanto siano disposti a permettersi i surfisti che visitano Bali.

Una brutta notizia, e questo mentre un altro posto segreto situato non lontano da Keramas questa volta è anche minacciato. Un muro è stato costruito lungo la scogliera per proteggere le ville di lusso dall'erosione. Ciò ha determinato in particolare la creazione di un enorme risucchio dell'onda, rendendo quasi inesistenti i tubi.

A Mentawaï questa volta, un resort di oltre 2.300 ettari vedrà presto la luce. Quest'ultimo deve includere un aeroporto, un porto, un parco di divertimenti e un parco acquatico. "È solo l'inizio", ha concluso Marlon Gerber. "Ci sono ancora così tanti posti in cui possono farlo, l'onda non è la loro priorità, non sono nemmeno consapevoli di quello che stanno facendo all'onda, stanno solo pensando al turismo di massa e i soldi che riporta ". Preoccupante.

Fonte: Surfline


Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand