07-06-2018 - Bournemouth, vivace cittadina situata sulla costa del Sud Inghilterra, si era canditata nel 2008 a diventare una delle mete principali europee per il surf...

Boscombe Beach si affaccia sul Canale della Manica, le cui acque relativamente calme la rendevano adatta alla costruzione di una barriera artificiale. Questa è stata la quarta in tutto il mondo (le altre sono in Australia e Nuova Zelanda), ed è stata costruita adagiando una serie di sacche di sabbia a 30 metri di profondità, permettendo così di duplicare l altezza delle onde. Il costo del progetto era partito da un preventivo di 1,6 milioni di sterline e a conti fatti ne sono stati spesi 3.2.

La barriera corallina, composta da 55 sacchi di sabbia giganti, è stata aperta nel 2009 dopo lunghi ritardi, ma è stata chiusa due anni dopo quando è stata danneggiata dall'elica di una barca.

Poi cosa è successo ?  Lo scorso inverno la tempesta Brian ...ha distrutto e spazzato via tutto....ed ecco cosa è arrivato in spiaggia....

 


ImageResta sempre valido che Bournemouth occupa il terzo posto in Gran Bretagna per numero di surfisti ed è rinomata per la bellezza e l'attrezzatura delle sue spiagge. 

E già che ci siete nel Regno Unito, a questo link ecco 100 cose da fare in Inghilterra

 

 

 

 

 

 

 

Image


Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand