E' successo al Meo Rip Cur Pro Portogallo ...

24-10-2019 - La batteria n°5 del round 4 del Meo Rip Curl Pro Portugal si è svolta domenica a Supertubos Beach, con protagonisti i surfisti brasiliani Gabriel Medina, candidato al World Surfing Title 2019, e Caio Ibelli ... e di quell oche è successo ne ha parlato tutto il mondo agonistico del surf...

Grazie all'interferenza di Medina con Ibelli quando entrambi hanno remato sulla stessa onda, Medina ha perso il punteggio totale della sua seconda miglior onda e di conseguenza è stato eliminato dalla competizione.

Dalla fine della heat  Medina ha provato a ripeterlo e ha persino pubblicato un post su instagram che spiega cosa è successo durante la heat ai suoi migliaia di fan.

Da allora, Caio Ibelli, che era appena salito sull'onda quando la priorità era dalla sua parte secondo il giudice di priorità, è stato bombardato con messaggi negativi sul suo account Instagram che mettono in dubbio la sua integrità e il suo valore sportivo, il che ha portato Jadson André a chiamare i fan brasiliani a ragionare in un post pubblicato sul suo account Instagram.

Dall'inizio della controversia, Ibelli non ha rilasciato dichiarazioni su ciò che è accaduto e ha atteso la decisione della World Surf League (WSL) sull'argomento ed è stato annunciato lunedì in una dichiarazione di Renato Hickel, tour manager della WSL, negando il possibilità di ripetere la batteria  come richiesto da Medina.

Poi Ibelli ha chiarito la sua posizione sul suo account Instagram, dove possiamo leggere quanto la heat di Peniche abbia influenzato i suoi ultimi giorni.

Parla in prima persona, grazie mille per i messaggi di supporto! Oggi mi sono svegliato la mattina e, grazie a Dio, la mia casella di posta era molto diversa da quando andavo a dormire. Traboccava di buoni messaggi. Neanche quello che è successo con la nostra batteria è stato carino per me. Ho lasciato la batteria totalmente silenziosa, con una faccia chiusa, rispettando Medina, la sua squadra e la situazione. Io e la mia famiglia eravamo insonni e gli attacchi che abbiamo ricevuto durante questo periodo erano tristi, spesso da persone che non praticano il surf o sono fan di questo sport. Riceviamo tutti i tipi di messaggi. È stato molto triste vedere mia madre così leggere i commenti su suo figlio. Grazie a Dio tutto sta cambiando e stanno arrivando i buoni messaggi. Non ho mai voluto causare interferenze o tentare di danneggiare il mio avversario. Ho appena seguito ciò che il giudice e il cartello mi hanno mostrato e in quel momento cercavo di invertire la situazione con il mio surf. WSL ha pubblicato la versione ufficiale del motivo per cui la sentenza è stata confermata ed è lì per chiunque voglia vedere o avere domande. Sono solo un surfista professionista che fa ciò che amo di più della vita e sarò nel terzo quarto di finale a fare del mio meglio per andare lontano in questo evento. Grazie a tutti per la vostra gentilezza. "

Ripercorriamo cosa è successo: A circa 8 minuti dalla fine della heat Medina aveva già totalizzato 14,34 punti (su 20 possibili) contro i soli 7,10 punti di Caio Ibelli quando si gareggiava in un'onda e, secondo gli osservatori online, sotto la priorità di Caio Ibelli, entrambi remano per la stessa onda. A quel tempo Gabriel Medina era nella parte più interna dell'onda che si infrangeva a destra e cercava di catturare l'onda per un momento bloccando l'ingresso del suo connazionale Ibelli in quella stessa onda, e i giudici segnalarono un'interferenza prioritaria di Gabriel Medina su Ibelli perdendo così il il punteggio totale della sua seconda miglior onda, di conseguenza Medina è stato eliminato dalla competizione.

Secondo Medina, entrambi avevano catturato la stessa onda, ognuno dei quali era andato dalla loro parte. L'onda di Medina era più corta, tanto che mentre fuori, Ibelli stava ancora surfando la sua onda. Dopo aver raggiunto l'esterno, Medina era così sicuro che la sua priorità fosse sua che non ha guardato la targhetta delle priorità, che all'epoca era stata  data a Ibelli. per questo motivo è partito, in quanto credeva di essere lui in priprità !!!

La situazione è difficile da analizzare. Le immagini rilasciate da Medina sono inconcludenti e le poche immagini post-heat pubblicate da WSL suggeriscono che Medina è arrivatao prima o contemporaneamente a Ibelli all'esterno, il che darebbe a Medina la priorità sull'onda precedente. Ibelli aveva avuto la priorità.

Secondo le regole, se un errore di priorità cambia il risultato di una heat, può essere ripetuta, ma Renato Hickel, direttore del tour WSL, lo ha negato dicendo in una dichiarazione che la chiamata prioritaria del giudice di priorità è sovrana. , essendo la sua chiamata unica.

Dato che le immagini mostrate sia da Medina che da WSL non sono conclusive, WSL dovrebbe mostrare l'immagine della riga e chi effettivamente è uscito per primo, altrimenti il ​​dubbio sarà per sempre meno favorevole alla credibilità della riga. WSL e sport.

Guarda nei video qui sotto le opinioni e l'analisi della controversa batteria...



Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand