15-07-2015 - Dopo l'isola giapponese di Okinawa e il nord di Taiwan, il tifone tifone Chan-Hom ha colpito la costa orientale della Cina.


Fortunatamente non ci sono state vittime ma gravi danni a oltre 710mila persone.

A riferirlo sono le autorità locali. Secondo il Dipartimento di emergenza della provincia di Zhejiang, la più colpita, il tifone ha danneggiato  circa 81.460 ettari di coltivazioni, a causa dei venti a oltre 120 chilometri all'ora e le forti piogge.


Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand