CLAUDIO RALLO
Incontriamo Claudio Rallo alla Marinedda, il giorno prima dell'8°Frozen Open.

Claudio classe 1974 è stato 5° al campionato Italiano Short del 2000, ed ha partecipato ai campionati italiani dal 1997 al 2001. Ha anche vinto una edizione del Gaeta Surf Master (montepremi 1 milione di lire).

Come ti sei avvicinato al surf ?
Ho iniziato ad Ostia all'età di 12 anni, con la prima tavola del Bagnino (Pino Imperi).

Cosa ricordi di quei anni e con chi surfavi ?
Ricordo benissimo Andy Dalselmo, Pietrangeli e Pellegrini.

Poi è arrivato il primo contest ?
Si sempre ad Ostia nel 1988 ho preso parte ad un contest sponsorizzato da "EIKON", ed ho fatto 5° assoluto, da li in poi ho iniziato a partecipare anche alle tappe del campionato Italiano.

Che sponsor hai avuto negli anni ?
Lost - Reef - DB surfshop e negli ultimi anni Bastard e Katin.

Da quante gare era formato il campionato e in quanti eravate a prendervi parte ?
Alcuni anni il campionato si è svolto con gara unica (1997), io sono stato anche Best Rookie nel 1999. I miei avversari erano Nicola Bresciani (giovanissimo e in forte crescita), Marco Urtis, Jacopo Conti e ovviamente Paolo D'Angelo.

Come mai hai smesso di fare gare ?
Quando hai 37 anni moglie e 2 figli, ti rimane poco tempo per i surf trip e per gli allenamenti, e poi è normale che ad una certa età si lasci spazio alle nuove generazioni.
 

 
Come vedi il futuro agonistico in Italia ?
Non mi piacciono gli ambienti delle federazioni.

Quest'anno partecipi al Frozen Open ?
Si, pensa che frequento questa costa da quasi 20-anni (sto a St.Teresa), ma purtroppo le ferie non combaciavano mai con la chiamata della gara. Quest'anno è andata bene.

I tuoi migliori surf trip ?
Indonesia/Bali - 1999/2000 e Maldive 2006.

Mai avuto paura in mare?
Si sempre. Bisogna averla, è importante conoscere i propri limiti.
 
{bookm}

Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand