Abrasioni sulla pelle è una situazione comune in alcuni surfisti dopo aver surfato  ...

27-06-2019 - Probabilmente ti è successo dopo lunghe ore di surf, ma sai come prevenirli e trattarli correttamente?

Le fredde acque dell'Europa in estate e quelle del Mediterraneo in inverno, ci obbligano a indossare mute da surf.
Mentre il suo uso non causa alcuna reazione a molti dei surfisti, alcuni praticanti sperimentano ustioni e irritazioni della pelle.

Ciò è dovuto ai movimenti costanti e ripetitivi durante il surf che portano ad attriti tra la pelle e il neoprene.

Il collo è una delle aree più soggette allo sfregamento e mentre il fatto che il surf svolge il suo ruolo nel mantenerci caldi, un ambiente caldo e umido derivante dal contatto con l'acqua può portare a irritazioni della pelle, ustioni e persino vesciche .
Un modo per prevenire queste situazioni di disagio è usare un lubrificante come la vaselina in aree critiche.
La vaselina è una paraffina liquida insolubile in acqua e ti aiuterà a creare uno strato protettivo tra la pelle che surfa evitando l'attrito e di conseguenza le ustioni.

Se leggi l'articolo troppo tardi e hai già una bruciatura sulla pelle, asciuga bene la zona con un asciugamano asciutto dopo aver surfato per evitare l'umidità.
Idrata la zona interessata con un unguento antisettico e curativo, o aloe vera pura, e lascia respirare la pelle evitando gli indumenti che causano l'attrito nella zona lesa.

N.B. - Questi sono solo dei consigli. In casi acuti è sempre consigliabile rivolgersi a un medico.

 


Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand