Endless winter
novembre 2009 - Il regista canadese Yassine Ouhilal lo scorso aprile ha messo insieme 5 surfisti e un cronista di Outside magazine per cercare nuovi breaks lungo la costa Norvegese, avventurandosi anche in Russia...

Ci sono innumerevoli possibilità ma non c'è una strada sulla costa, il che significa fare ore ed ore di trekking lungo tutte colline rocciose coperte di neve. L'acqua e l'aria sono poco sopra lo zero

La colonna sonora del film è di  Phillip Glass.

Sicuramente ci sono stati momenti in cui il gruppo, come in tutti i surf-trip, ha accusato un po' le circostanze. A giudicare dalla scarsa qualità di alcune onde e dal tempo che sono rimasti in attesa del moto ondoso, o la caccia ad esso. Come si fa ammazzare il tempo e rimanere sani di mente in un ambiente da congelamento ? ..ci siamo tirati le palle di neve...

Yassine ha girato la maggior parte dei film con una Canon 5D mkII, una fotocamera che fa anche video HD. 

Questo è non è il primo viaggio verso una destinazione surf, ma il risultato è impressionante.

Articolo precedente clicca QUI
 

 

Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand