Image

Varazze....

Ciao Federico sei diventato Team Manager Veltra, raccontaci un po' in che cosa consiste il tuo lavoro..
Il mio lavoro è piuttosto semplice, fondamentalmente la mia figura serve per dare una consulenza al team sui prodotti a loro disposizione sia per il presente che per il futuro, visto che la Veltra è un marchio in continua crescita ed ogni anno ci sono sempre forti novità!  Ovviamente mi occupo anche per le iscrizioni alle gare, (tranne quando capitano inconvenienti, tipo computer rotto) cerco di essere informato al massimo se uno dei ragazzi esce su una rivista con foto o intervista dove ovviamente c è una visibilità del marchio.

Hai surfato anche con dei pro-stranieri ultimamente, ci dici chi erano e cosa hai imparato ???

Ho avuto il piacere ma soprattutto l onore di surfare con gente molto forte che partecipa al WQS due anni fa con un Brasiliano e due settimane fa con tre Californiani in Sardegna (grazie a Cocco). Surfando con loro posso dirti che l emozione arriva alle stelle per due motivi, il primo perchè li vedi surfare con una scioltezza incredibile e impostano manovre nei punti più critici dell onda, rientrando cose al di fuori dalla nostra portata, la seconda  è che vendendo loro mi fomento e  cerco anche io di azzardare manovre  sulle parti più critiche, ammetto che vengono fuori bei botti ma quando la manovra radicale rientra e loro sono li sotto ad incitarti e a farti i complimenti è il massimo..... se in acqua c è gente forte il livello del surf cresce e si surfa da paura!!

Image

Cosa pensi delle convocazioni in Nazionale ? Pensi che siano giuste le metodologie o che vadano riviste ?
Non ho mai avuto l onore di andare con la nazionale, sono stato convocato una volta e mazza, la prima in Equador, ho rifiutato perchè avrei dovuto pagare un botto di soldi di tasca mia, l altra volta sono stato convocato a metà per il Portogallo, a circa un mese prima della partenza sembrava che dovessi partire io ma una settimana prima dell evento non sono rientrato più nelle convocazioni.....e purtroppo sono rimasto a casa.

Oltre al surf altri hobby?
Tutto ciò che faccio è legato al surf ma se la gnocca me la reputi un hobby ho anche questo, la vela e tutto ciò che riguarda il mare.

Best surf trip ?
Bali mi è rimasta nel cuore, come del resto il primo amore non si dimentica mai! è un posto affascinante sia per le onde ma anche per la cultura che hanno comunque anche Lanzarote non scherza.

Che programmi hai per il futuro?
La mia vita rispetto a un po di anni fa è cambiata, arrivato a oggi posso dirti che il lavoro è importante, non sono uno di quelli che si può permettere di non lavorare e campare sulle spalle dei genitori e fare solo surf, ti assicuro che mi piacerebbe avere questa fortuna...attualmente i miei programmi sono le ferie di Dicembre di circa 23 giorni, per partire in qualche bel posto caldo con onde.
 
Quale e' la cosa che ti piace più nel surf?
La spensieratezza e la tranquillità di quando sto in acqua e la naturalezza di fare uno sport puro, sano e vero, dove l unico avversario per misurarsi non è un essere umano come me ma l immensità del mare!! 

Hai mai avuto paura in mare?
Sono sincero, la paura sul surf mai, tante volte ho sentito molta tensione stando in acqua con onde di buona misura, basta rilassarsi farci l occhio al tipo di onda e cercare di prendere la prima e tutto svanisce, però posso dirti che una volta in barca a vela ho avuto paura, mi sino roveto nel bel mezzo di una specie di tempesta durante una regata, tutti erano rientrati e quello che si trovava più lontano dalla costa ero io con il mio laser per quanto vento     c era non riuscivo a tener dritta la barca penso di aver scuffiato 20 volte prima di mettere piede a terra.
   
Cosa pensi delle riviste made in Italy?
Non sono malvagie,la cosa bella e credo anche intelligente ognuna di loro è diversa dalle altre c è chi è specializzata sui trip esteri, chi sugli eventi gare ecc. e l altra sui trip italiani, alla fine se unisci tutte le riviste tiri fuori una bella rivista di surf.
 
Sogno nel cassetto?
Riuscire a trovare una buona sistemazione all estero e partire non per campare alla giornata, se riuscissi a svoltare qualche lavoro positivo per vivere bene partirei anche oggi.

Cosa pensi del localismo
?
Io ho sempre detto che bisogna avere rispetto dentro l acqua, soprattutto  della gente che surfa da più tempo di un altro e se la persona è di quel posto, se poi ci sono quelli che vogliono fare i furbi e mettersi in mezzo senza essere capaci il localismo è giusto!
Io credo di essere uno tranquillo che rispetta sia chi viene a casa mia e sia se io vado a casa di qualcun altro con questo ragionamento non ho mai avuto problemi!!!

Saluti e ringraziamenti.
Ringrazio Surftotal per l intervista e tutti i miei sponsor: Veltra, Salomon, Dbsurf shop.
Un saluto a tutti,
Fede.

Image

Nato.Roma
Residenza.Anzio(ma so sempre de Ostia)
Peso.63
Altezza.1,67
Occupazione.Market Developer in Coca-Cola
Home spot.Litorale che parte da Anzio a S. Marinella
manovra preferita.L importante che sia potente e dritta!!!!
Musica preferita.Rock
Cibo preferito.Pasta
Tavola preferita.Veltra (Pastor)
Sponsor.Veltra, Salomon, Db surf shop


Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand