Joao Marco Maffini

Joao Marco Maffini, classe 1995, è un Italo-Brasiliano che vive alle Hawaii e ogni anno torna in Italia per le "vacanze"estive. Molto promettente, surfisticamente parlando, ha già partecipato per 2 volte al king of the Grom finendo secondo e al Planet Reef Tour vincendo la tappa in Sardegna. Alle Hawaii partecipa a tutti i contest del circuito NSSA e HSA, si è selezionato nel 2008 per I Campionati nazionali in California e per il WQS, ha vinto quest'anno il 6th Annual Ian Walsh Menehune Mayhem in due categorie(11-13 e 13-15).

Ciao Marco, ti dispiace se ti chiamiamo Marco ? Ma alle Hawaii come ti chiamano ?
Ciao, non c'è problema, Marco va bene, alle Hawaii mi chiamano Jonmarco e sinceramente non mi piace molto.

Raccontaci un po' come è l'ambiente junior li nelle "isole" ?
Alle hawaii abbiamo tantissimi contest e tutto è ben organizzato per categorie secondo l'età, io quindi partecipo a tutti i contest nella categoria 12-14  o 11-13 e faccio anche per allenamento sempre una categoria al di sopra di quella della mia età. L'ambiante è molto competitivo e radicale, non è facile competere con figli delle leggende del surf mondiale, ma piano piano mi sto facendo conoscere e negli ultimi anni i miei risultati stanno crescendo e sono meno penalizzato.bAlle hawaii la categoria junior va dai 15 anni ai 21.

Tu partecipi a qualche contest o campionato alle Hawaii e con quali risultati ?
si, partecipo a tutti i contest locali a Maui, isola dove vivo, più il circuito NSSA e Hsa (hawaiian surf association). Questi contest hanno tappe in tutte le isole Hawaii e dopo 6 eventi si fa una  finale regionale ad Oahu e ci si seleziona per i National in california, che è l'evento più grande al mondo di surf amatoriale per ragazzi fino a 18 anni. Riguardo ai risultati oltre al primo posto nel Ian walsh ho una serie di secondi posti nel circuito Hsa, e in molti altri contest .

Ma è vero che anche la nazionale Brasiliana ti ha cercato per il Team Junior al mondiale ISA ?
Veramente, essendo sponsorizzato da Mormaii azienda leader in Brasile e avendo partecipato ad allenamenti nel loro centro di Florianopolis, nei prossimi anni se i miei risultati continuano potrei scegliere di rappresentare il Brasile nei mondiali ISA e fare pro contest in Sud America.

Come hai iniziato a surfare e a quale età ?
Ho iniziato a surfare all'età di 4 anni, la mia famiglia ha sempre amato e vissuto al mare e per me vivendo poi alle hawaii è stato naturale iniziare a surfare visto che li è lo sport nazionale come potrebbe essere in Italia il calcio.

Come trovi che sia il livello del surf Italiano ?  Chi sono secondo te i piu bravi Italiani ?
Penso che il livello italiano stia salendo molto, considerate le condizioni che non sono favorevoli tutti i giorni come alle Hawaii o in altri paesi. Vedo molto entusiasmo e crescita, eventi ben organizzati e molti ragazzi giovani che potrebbero far crescere lo sport e il livello italiano. Penso che i surfisti milgliori in Italia sono Andrea Orrico, Iacopo Conti, Nicola bresciani, poi vedo una nuova generazione di giovani come Bonomelli, Fioravanti e D'Amico che sicuramente viaggiando molto stanno alzando il livello italiano .

E tra i surfisti Hawaiani chi ci segnali ?
Alle hawaii ci sono moltissimi giovani forti...per me i migliori sono Keanu Asing, Tanner Hendrickson, Kai Barger e Imaikalani Devault, che è uno dei miei megliori amici.

Mai avuto paura in mare ? Ci racconti qualcosa ...
Si tante volte...in particolare una volta ad Hookipa con uno swell molto grande, circa 8 piedi hawaiiani ( 4/5 metri), Matt kazuma Kinoshita (Kazuma surfboard n.d.r.) che stava surfando con me ed è il mio allenatore mi ha spinto dentro una bomba gigante e sfortunatamente nel bottom turn sono caduto e sono stato frullato per molto tempo fino quasi a rimanere senza fiato...quando sono riuscito ad emergere mi sono preso in faccia altre tre bombe.

Oltre alle Hawaii dove sei stato in giro per il mondo a surfare e quale posto ti ha colpito di più ?
Sono stato in Polinesia, Bali, California, Brasile e Maldive. Le Maldive mi sono piaciute di più, perchè o trovato onde perfette, glassy e senza troppa gente più la fauna marina è incredibile. Inoltre l'isola dove stavo aveva una buffet enorme e il mangiare era buonissimo.
 
Miglior spot alle Hawaii ?
Honolua Bay, Ma'alaea, Hookipa, Rocky point, Pipeline e qualche secret spot di cui non posso parlare...

Miglior spot in Italia ?
Non conosco purtroppo spot buoni come Varazze o Levanto e spero di poterci surfare presto...il migliore per adesso è la Pampana, Il pontile del Forte e San Giovanni di Sinis in Sardegna.

Credi che si possa vivere di surf ?
si...bisogna lavorare duro e avere buoni sponsor

Progetti per il futuro ?
spero di arrivare nel wct e vincere il titolo mondiale!!

SALUTI E RINGRAZIAMENTI
Ringrazio Matt Kazuma Kinoshita che è il mio coach e shaper, Mormaii Brasile, che mi supporta e fornisce tutto quello di cui ho bisogno, Jason Sanchez che mi allena per essere fisicamente forte e concentrato,
Da Kine Hawaii che mi da tutti gli accessori, il mio babbo che mi segue e supporta in tutte le gare . 

 


Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand