Josh Constable
agosto 2010 - Creatures team rider Josh Constable si racconta

Josh Constable, questo ragazzo è davvero un campione e un veterano esperto. Ogni volta che prende il suo long e surfa...si scrive una nuova pagina di storia.
La lista dei suoi successi è lunga un miglio. Josh risponde anche ad alcune critiche sul suo famoso clip su YouTube.


Intervista a cura di: Nride

NR: Di dove sei ?
JC: Io sono di Noosa Queensland Australia nati e allevati! Non è un brutto posto per crescere

NR: Ecco un verso della mia canzone rap che ho fatto per te.  "Straight out of Noosa, Crazy MF longboarder name Constable"  Hai visto quello che ho fatto ? Ho sostituito una frase in  N.W.A. ed ho inserito il tuo nome. Sei stato a questo gioco rap-Longboard per un po'. Quanto tempo è passato?
JC: Wow Yeah ne è passato di tempo, io faccio 30 anni alla  fine dell'anno. Ho iniziato ad andare in Long da adolescente, e a gareggiare nel '96 quando avevo 15 anni quindi è stato un bel po di tempo fa !!!

NR: Chi ti ha influenzato nel surf da ragazzo?
JC: Beh, ho sempre guardato ai ragazzi Ozzie, quando ero giovane, come Ray Gleave, Jason Blewitt, Wayne Dean e Noel Woods. Quest'ultimo ha vissuto a Noosa, così io ho sempre vuoto modo di surfare con lui. Noel Woods è uno di quei ragazzi che surfa di tutto.  Era uno dei miei primi main-sponsor principale, e ho anche lavorato nei suoi negozi nei week-end o dopo la scuola. Ma quello che mi ha insegnato più di tutti è stato Geoff  Moysa, lui serva tutto: Long & Short, sulla line up ovunque va, si distingue sempre. Con lui ho fatto uno dei miei primi surf-trip a 17 anni, quando siamo stati fuori a  Cali: surfavamo tutto il giorno.

NR: Dude come stanno i due "padri eterni" Gleaves Ray e Dean Wayne? Dal mio punto di vista sono stati i ragazzi che hanno portato il long moderno in Australia.  Ci sono ora nuovi talenti nel Long emergenti?
JC: E difficile dirlo. Penso che la mia generazione ha appena iniziato a incassare i primi successi. Harley Ingleby, Jenson Taylor, Neve Ned, Sallas Kai, Mouse Moir e la lista va su e  persone come Bonga e Josh Baxter e Collin stanno li e non danno spazio ai nuovi talenti emergenti, in particolare in Australia, non ho davvero visto nessuno entrare e spingere al  massimo negli ultimi contest. Tra i giovani ti segnalo  Mitchy Surman (abbiamo fatto un surf trip), e quest'anno hanno un grande due giovani gemelli di 16 anni: Ed e George Cuningham. Sarà bello vederli fare bene negli anni a venire, oltre a loro ci sono un sacco di altri surfisti, come: Harry Roach, Lee Jai, Christian Wach, Knost Alex.

NR: Sì Mitchy è un'altra cosa. Mi piace molto come ragazzo che surfa in long, non vedo l'ora di surfare con lui. Sembra che gli australiani hanno davvero preso la strada giusta verso il Longboard. Tu pensi sia vero?
JC: Sì e No. Ci sono tante destre perfette nella costa orientale dell'Australia. Alcune delle migliori al mondo, e tutti i top surfer di Ozzie vanno bene alle gare, ma se vuoi vincere i contest e vivere di surf, devi essere molto solido nella parte progressiva del Longboarding, questo per ben impressionare i giudici.



NR: Deve essere molto bello vivere in un posto con i migliori break del pianeta. Ma spiegami come mai quando si invita un australiano in a casa tua (messico), questo rimane li da te per un tempo molto prolungato?
JC: Ha-ha yah è un classico, penso sia una combinazione di un sacco di cose, dal cibo messicano, le birre e onde a buon mercato. Inoltre le ragazze amano troppo il nostro accento  ha-ha. Proprio come le ragazze di Ozzie quando voi venite qua.

NR: Tu sei un uomo sposato con due figli ?
JC: Sì la mia compagna è Anna ed ho 2 ragazzi: Jet di 4 anni e Jive di 18 mesi.

NR: Insegnerai ai tuoi figli a surfare ?

JC: Ho sempre avuto i ragazzi sulla parte anteriore della mia tavola da quando erano piccolissimi. Credo sia importante rendere familiare il rapporto con il mare.

NR: Se avessi qualche milione di dollari in cosa li spenderesti ?
JC: Vorrei acquistare una casa negli states e viaggiare avanti e indietro tra le estati e non fare altro.Potrei giocare a golf appena smetterò di fare surf. Non vorrei lavorare troppo ha-ha-ha.

NR: Sei stato Campione del Mondo nel 2006. Quali altri obiettivi hai ?
JC: Sì devo dire che il titolo è stata una grande cosa, è stato il compimento di un sogno che avevo già a 6 anni. Inoltre ho vinto anche 6 i titoli australiani e sono il detentore di questo record. I miei idoli Ray Gleave e Jason Blewitt entrambi hanno vinto il titolo 3 volte. Ho anche  vinto il titolo australiano S.U.P l'anno scorso. Inoltre ho 4 vittorie al festival Noosa, che è un evento speciale in quanto è uno dei più grandi eventi di longboard probabilmente in tutto il mondo.

NR: Sei proprio una macchina. Chi sono ora i tuoi sponsor ?
JC: Sono davvero fortunato ad avere alcuni grandi sponsor che mi permettono di surfare e di viaggiare. Quindi devo molto a loro: Noosa longboards, Creatures of Leisure, Flojos, Swisse vitamins, Power Balance, Physio Sync Noosa, and Santoras restaurants in Mission Viejo. Sono ancora alla ricerca di uno sponsor per l'abbigliamento.

NR: Ci parli dell'ultimo evento di WLA di Huntington Beach (5-6 giugno2010). Si dice che tu hai fatto una specie di accordo prima. cosa è successo quel giorno?
JC: Non so, ma ero in ottima forma, sentivo di poter vincere, io amo il tipo di onda di Huntington.In semifinale mi sono contrato con Taylor, e sapete meglio di chiunque altro che  lui è all'apice della sua carriera, pertanto era l'occasione giusta per batterlo a casa sua. Abbiamo avuto entrambi una buona batteria, ma io non ho avuto le onde migliori, e quindi ho perso.

NR: Il clip su Youtube dove butti la tavola in aria ha oltre 47 mila visite e qualcuno ti "sparla dietro"
JC: Non mi faccio colpire dai commenti,ma è una figata il video.



{bookm}

Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand