Image05-02-2011 - Derek Dunfee è stato votato nel 2010 con il "Peggior Wipeout", un riconoscimento a doppio taglio...
Dopo gli ultimi tumultuosi anni, che comprendono un orribile wipeout a Tavarua che lo ha lasciato con una gamba rotta e mesi di dolorosa riabilitazione, una vittoria al Billabong XXL Awards, la perdita dell'amico e compagno di big wave Noel Robinson a Puerto Escondido ed, infine il successo del suo film "Down with the Ship—it’s", e giusto affermare che chi surfa a La Jolla, viene caricato di una nuova saggezza.

Derek dice: "non sono andato sulla a sinistra per quasi 10 mesi dopo che mi sono rotto la gamba. Ero in backside quando è successo, ed ora a 3 anni di distanza, quando vado sulla sinistra sono ancora nervoso.

Quando Noel è annegato, è stato un incidente simile a quello della mia gamba, ancora oggi sono sconvolto.

Penso a lui ogni giorno.

Ho fatto un sacco di lettura spirituale, cercando di convivere con la morte e vivere nel proprio adesso e nel presente.
Per me, come un surfista big-wave, Noel è stato uno dei primi morti della mia  generazione.

Sono abituato a cavalcare onde più grandi, con tavole più spesse, ho trovato un mio stile di surf.

Cerco di non essere emotivo quando vedo una swell. Cerco di aspettare fino a tre giorni prima per vedere come evolve. Altrimenti sarei un relitto emotivo, perché mi esalterei e poi mi deprimerei.

Non sono mai stato troppo critico nei confronti della mia tecnica sugli aerial. Il mio lavoro è quello di surfare big-wave. Io non vengo pagato per fare aerial o qualcosa di simile. Non è mai stato il mio genere. Prima che potessi provare floaters e tail slides stavo già surfando enormi tubi.

Anche se ho smesso di essere pagato per surfare e in questo momento lavoro, cerco di ottenere un giorno di ferie uando si avvicina la swell giusta.

Io sono super-in sintonia con me stesso e con le mie energie.
Tutto ciò suona strano, ma ci sono dei giorni che non mi sento a posto, ed allora non provo nemmeno a remare fino alla line-up.

Accettare la morte è parte di quello che faccio.
 
Image
 
Image
 
{bookm}

Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand