La vita a Gaza: scatti di Gandolfi30-09-2010 - Le fotografie scattate ad aprile 2010 nella Striscia di Gaza dal fotografo parmigiano Alessandro Gandolfi stanno girando l’Italia e sono approdate anche in Turchia...
Dopo la proiezione speciale al festival fotografico di Savignano sul Rubicone, infatti, dove il servizio sui surfisti di Gaza è rimasto visibile sottoforma di «slide show» per un’intera settimana, le immagini del fotoreporter parmigiano sono approdate a due importanti manifestazioni fotografiche romane.

Una è la mostra «Unpublished-Unknown» a cura di Marc Prust, al Macro di Testaccio di Roma, dal 23 settembre al 24 ottobre, dove sono visibili le foto di Gandolfi sugli sportivi paraplegici di Gaza.

L’altra, sempre a Roma, è la mostra «Grande Venezia» al Palazzo delle esposizioni, dal 30 settembre al 24 ottobre, dove saranno esposti alcuni scatti di Gandolfi sulla vita quotidiana a Gaza.

«Grande Venezia»
, a cura di Simone Bozzato e Antonio Politano, rientra fra le manifestazioni del Festival della letteratura di viaggio e cerca di raccontare, attraverso vecchie carte geografiche, rari atlanti e 61 fotografie contemporanee, l’intera area di influenza della Serenissima nel Mediterraneo. Ma i reportage sono esposti anche in Turchia, al «Photography Days in Istanbul», dal 24 settembre al 3 ottobre. Il tema del festival è «Our Life is Photography» e nell’occasione sarà in mostra il reportage che Gandolfi ha scattato con i surfisti che vivono a Gaza.

Nato a Parma, Alessandro Gandolfi si dedica al fotoreportage giornalistico dal 2001 e tre anni fa ha fondato, insieme ad altri fotogiornalisti, l’agenzia fotografica Parallelozero (www.parallelozero.com).

per la gallery: http://www.parallelozero.com/visual_rep.php?cod=428

Fonte: Gazzetta di Parma


Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand