LEO PARLA DEL KOTG 2011
LEONARDO FIORAVANTI (NATO A ROMA, 13-anni, ha già vinto l'European KOTG Champion)

Ti ricordi la tua vittoria al KOTG Euro Final, cosa ricordi ?
LEO: In finale ero contro Alexandre Descacq (che è morto questa primavera in un incidente in moto). Lo ricorderò per sempre nella mia vita, lui ha surfato veramente bene.

Cosa è cambiato dopo ?
LEO: Mi ha dato molta più sicurezza. Grazie alla vittoria ho avuto la possibilità di gareggiare nella finale internazionale con i migliori under 16 del pianeta. La finale Internazionale del KOTG si svolge durante il Quiksilver Pro France (unica tappa Francese dell'ASP world tour), surfi davanti a tantissimi pro. Ne ho un bellissimo ricordo.

Descrivici il Fistral Beach spot.
LEO: E' la prima volta che surfo qui. Sono arrivato l'altra notte ed era piccolo e ventoso. Comunque questa mattina era bello. E' potente e la dimensione dell'onda è giusta. Era perfetto!

Che strategia ci vuole qui ?
LEO: Quando prendi una bell'onda la devi surfare al meglio possibile di quello che sai fare. Devi essere aggressivo e la devi lavorare fino alla fine. Devi cercare di connettere le manovre dell'outside con quelle dell'inside. Qui ci vuole mota fisicità, in quanto devi remare molto per arrivare sulla line-up.  Oggi ho surfato con la mia tavola normale (un 5'5 RT), anche se le onde dovessero diventare più piccole, ho intenzione di non cambiare tavola.

La tua opinione sul livello dei ragazzi di quest'anno ?

LEO:Penso che questo anno, c'è almeno la stessa quantità di atleti con il livello dell'anno scorso, forse anche di più. Ognuno è cresciuto e migliorato.

Personalmente che risultato pensi di raggiungere qui?
LEO: Vincere nuovamente! Io non sto esercitando pressione su me stesso, anche se ho già vinto questa gara. Abbiamo sempre voglia di provare a noi stessi che ci possiamo riuscire a ripeterci, questo può farti diventare nervoso. Ma per il momento, sono ancora abbastanza rilassato.


Intervista tradotta dal sito ufficiale del KOTG

{bookm} 


Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand