Pasta Point
Ciao Andrea, allora come è stato il viaggio alle Maldive ?
Chaaia Island,l'isola e Pasta Point è lo spot...un'esperienza fantastica per clima, onde, tranquillità mentale ed energia fisica !!! Un viaggio facilmente organizzato tramite Carmen del Surfcamp.it con pacchetto surfer indispensabile per la possibilità di avere assistenza nello spot "di casa" (sinistra lunghissima) e transfer con delle imbarcazioni locali per gli spot vicini...
 
Raccontaci un po' come era l'ambiente ?
Globalmente ideale sia in coppia che tra amici...una parte paradisiaca da classica cartolina...mentre la parte dell'isola a contatto con lo spot era una totale immersione in un clima esclusivamente intriso di surf praticato, discusso, commentato, fotografato ed incitato dalla line-up in acqua e soprattutto dalla line-up del muretto decorato da bottiglie di corona e boccali di medie bionde dribblati dai granchi...
 
E tutti sti vecchietti ?
Vecchietti??? il vecchietto ero io!!! erano gruppi di Australiani e qualche Giapponese (ero l'unico Italiano!!!), magari li per un mese o due, che alle 6 del mattino correvano già tra i bungalow con la tavola sotto il braccio, pronti ad entrare in acqua per la prima delle 56 session del giorno, per fermarsi alle 7 di sera quando branchi di delfini e qualche pinna meno rilassante passavano tra la schiuma come padroni di casa che dicono che è finita la festa e chiudono la porta............... comunque il piu' vecchio del gruppo aveva 68 anni e urlava a braccia alte per uscire dall'onda surfata come un ragazzino di 20!!!!
 
Da dove sono usciti ?
Penso da un film....o comunque da una realtà ben diversa dalla nostra...da invidia!!!!
 
E il livello in acqua ?
medio alto, poi dipende dal periodo...ma se si è disposti a qualche grattuggiata sul reef, vale la pena per tutti!!!
 
Raccontaci un po dello spot, è pericoloso...e gli squali ???
lo spot ha un ingresso su roccia e reef, con correnti forti in alcune fasi delle maree....poi arrivati sulla line-up  ogni sforzo e' ripagato subito da costanti barre sinistre, continue e di misure alterne....una fauna da rischiare di prendersi delle bombe in testa per star lì a guardare con quali specie condividi l'acqua trasparentissima..........si ogni tanto gira  qualche squaletto, ma quando ti passano sotto squali grigi di scogliera anche lunghi tre metri ti rimangono i muscoli di legno per qualche minuto..anche se i giapponesi ti dicono :"shaLk eat the fish...no eat the man..hihihihiih!!!!"
 
Come si mangia ?
Bene....tanto curry, da tenere il culo a mollo per ore....poi tanto pesce, riso, verdura, dolci...ma una buona e varia cucina internazionale....
 
Consigli ??
Protezione 50+ water resistant...lycra con protezione UV...(il primo giorno con la trenta ho cambiato la pelle!!)scarpette anche se sopravvivi senza...non perdersi nessuna uscita a  qualsiasi orario dall'alba al tramonto....
 
Cose da evitare?
 ...di non andare!!!
 
Cose da non perdersi?
....ogni istante...rilassarsi con una maschera nella laguna....escursioni in mare aperto verso spot vicini e bagno fuori dal reef con le mante....
 

{bookm}


Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand