per ora No Medina e Slater.

30-06-2019 - Dopo le prime cinque tappe della CT 2019 per le Olimpiadi: i francesi Jérémy Flores, Michel Bourez e Johanne Defay sono ancora virtualmente qualificati per Tokyo-2020. Proprio come Stephanie Gilmore, Carissa Moore, Tatiana Weston-Webb, John John Florence , Italo Ferreira, Filipe Toledo, Jordy Smith, Julian Wilson. Ma non Joan Duru, Gabriel Medina, Lake Peterson, Caroline Marks o Kelly Slater.

Alla fine della stagione, i primi 10 uomini e le prime 8 donne della classifica CT-WSl saranno qualificati direttamente per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020 (con un massimo di due surfisti per Comitato Olimpico Nazionale).

Ecco ad oggi il punto per le Olimpiadi.

I 10 migliori uomini
Leader della classifica generale prima di Rio, John John Florence mantiene la sua leadership ma non può gareggiare ai quarti di finale perché infortunato sullo stesso ginocchio che lo ha costretto a rinunciare a metà stagione l'anno scorso. Vincitore delle tappe australiane di Bells e Margaret River, JJF è in testa al compagno Kolohe Andino. I due americani sono attualmente nella sala partenze per i Giochi Olimpici.

Dopo un round di 16 a Rio, Kelly Slater, attualmente settimo al mondo, e ora il terzo americano in classifica e non andrebbe alle Olimpiadi, che sembra essere il vero obiettivo del grande campione.

Deludente per Margaret (17 °), Filipe Toledo ha inferto un duro colpo vincendo a Saquerama questa domenica. Già vincitore l'anno scorso, Toledo sta facendo un ottimo lavoro perché ora è al terzo posto ed è il primo brasiliano. Vincitore della prima tappa, Italo Ferreira è al sesto posto al mondo, ma perde tre posizioni dopo essere stato espulso nel round dei 32 a Rio.

Il secondo brasiliano in classifica e virtualmente sull'aereo per le Olimpiadi, Ferreira è poco più avanti di Gabriel Medina: okkio Gabriel...che se non migliori finisci per guardre le Olimpiadi in TV.

Dopo le semifinali sulla Gold Coast e a Bells, Jordy Smith è l'unico rappresentante sudafricano, è tornato in pista con un quarterback a Margaret (5 °) e una finale in Brasile domenica. È al 4 ° posto e non dovrebbe avere problemi a staccare il biglietto per Tokyo 2020.

Vincitore del palco di Bali, Kanoa Igarashi ha raggiunto i quarti di finale. Solo il giapponese entrato nel CT, Igarashi, attualmente 5 ° in classifica, rappresenterà sicuramente il suo paese d'origine in poco più di un anno.

Michel Bourez, che ha ottenuto il 9 ° posto in Brasile come a Bali e Margaret, è al 13 ° posto nel mondo. Questo garantirà ai Giochi un posto come il miglior francese sulla lista Tokyo-2020. Finalista a Bali, Jérémy Flores si è fermato prematuramente in Brasile (33 °) dove è arrivato malato. Perde quattro posizioni in classifica generale ed è 15 ° a metà stagione, è virtualmente qualificato per le Olimpiadi come secondo francese e 10 ° nella classifica dei surfisti idonei.

Joan Duru, 21 ° in classifica dopo il suo 9 ° posto in Brasile, è il 3 ° francese e quindi per ora è fuori...dai Giochi.

Julian Wilson si è classificato quinto a Rio dopo una semifinale a Margaret River. Qui è ora ottavo nel mondo e ai piedi del piano a Tokyo nel 2020 come un australiano migliore, perché ora davanti al connazionale Ryan Callinan (classifica 9 °), anche virtualmente le Olimpiadi. Negli ottavi di finale, Wade Carmichael è quattordicesimo e terzo australiano.
Guardando questa classifica, le nazionalità presenti nei signori CT e nei posti eleggibili, sembra che il Brasile, gli Stati Uniti e l'Australia avranno ciascuno 2 posti per le Olimpiadi. Anche Jordy Smith (AfSud) e Kanoa Igarashi (Giappone) dovrebbero finire nel 10.

I due posti rimanenti saranno quindi tutta una disputa tra : Bourez,Flores,Duru, Leo Fioravanti (infortunato da 3 a 5 mesi), il neozelandese Ricardo Christie e portoghese Federico Morais, sostituto di Fioravanti e semifinalista a Rio.

Classifica provvisoria

Uomini
John John Florence (Stati Uniti)
Kolohe Andino (Stati Uniti)
Filipe Toledo (Brasile)
Italo Ferreira (Brasile)
Kanoa Igarashi (Giappone)
Jordy Smith (Sud Africa)
Julian Wilson (Australia)
Ryan Callinan (Australia)
Michel Bourez (Francia)
Jeremy Flores (Francia)

Donne
Sally Fitzgibbons (Australia)
Carissa Moore (Stati Uniti)
Stephanie Gilmore (Australia)
Courtney Conlogue (Stati Uniti)
Tatiana Weston-Webb (Brasile)
Brisa Hennessy (Costa Rica)
Johanne Defay (Francia)
Silvana Lima (Brasile)

Prossime tappe 2019 CT

Uomini
9 - 22 luglio : J-Bay Open, Jeffreys Bay, Afrique du Sud
21 agosto - 1 settembre : Tahiti Pro, Teahupo'o, Tahiti
19 - 22 settembre : Surf Ranch Pro, Lemoore, Etats-Unis
3 - 13 ottobre : Quik Pro France, Landes, France
16 - 28 ottobre : Meo Pro Peniche, Portugal
8 - 20 dicembre : Billabong Pipe Masters, Pipeline, Hawaii

Donne
9 - 22 luglio : J-Bay Open, Jeffreys Bay, Afrique du Sud
19 - 22 settembre : Surf Ranch Pro, Lemoore, Etats-Unis
3 - 13 ottobre : Roxy Pro France, Landes, France
16 - 28 ottobre : Meo Pro Peniche, Portugal
25 novembre - 6 dicembre : Hawaii Pro, Maui, Hawaii


Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand