Una città australiana ha approvato l'installazione di un Airwave sulla sua spiaggia.

05-09-2018 - Troy Bottegal è un surfista, un sognatore e un inventore. Di fronte alle sovrappopolazione degli spot e alle frustrazioni che può provocare ... Ha avuto un'idea!

Troy immaginò una barriera artificiale gonfiabile che avrebbe trasformato una spiaggia piatta in un perfetto picco sinistro-destro.

L'Airwave è quindi una specie di bolla, o meglio una cupola alta due metri, con un diametro di dodici metri alla base. La struttura è progettata per imitare una barriera che gonfierà e scaverà le onde. Poiché l'Airwave poteva essere installata in acque poco profonde (fino a 30 m dalla rivao), la parete concava avrebbe mantenuto la sua forma rompendosi verso la spiaggia.

I test sulla scala 1 a 20 mostrano un picco da creare sopra la barriera gonfiabile, ma Bottegal insiste: è solo installando un modello di dimensioni reali che possiamo veramente misurare gli effetti.

Dopo 10 anni di lavoro, Troy ha trovato un sito per installare un primo reef. Bunbury, la terza città più grande dell'Australia Occidentale, ha approvato la sua installazione sulla spiaggia di Back Beach, che di solito offre un close-out poco interessante.

Rimane ancora un grosso problema, la città non pagherà il conto e il progetto deve ancora riuscire il suo crowdfunding per concretizzarsi nel 2019. Sfortunatamente, dopo un primo fallimento su Kickstarter nel 2014, questo nuovo progetto ha per ora solo € 3.000 dei € 155.000 richiesti ...

 

 

 


Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand