Surfing street children
Li chiamano “Surfing street children“, sono bambini di strada sudafricani che, supportati dall’organizzazione Umthombo, sono impegnati in un progetto che vuole insegnare loro a praticare il surf, con l’obiettivo ultimo di integrarli nella società e di modificare la percezione che le persone hanno di loro. Per questo è nato il centro di accoglienza di Durban dove Kim Ludbrook li ha fotografati per questo reportage.



Grazie al progetto di Umthombo, questi bambini possono accedere ad uno sport che, altrimenti, sarebbe per loro impraticabile. Come è già accaduto in passato per altri bambini, questa occasione può essere la prima esperienza di un graduale inserimento nella vità della comunità. Spesso, infatti, questi ragazzi, dopo anni trascorsi per strada - e non raramente con problemi legati alla tossicodipendenza dalla colla, che viene sniffata -   finiscono per trovare un impiego normale e a vivere una vita come quella di tutti gli altri.

fonte: panorama.it
foto: EPA/KIM LUDBROOK

{bookm}

Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand