11-05-2020 - Dylan Nacass stava facendo surf a sud di Bells Beach (Australia) quando lo squalo gli ha afferrato una gamba.

Triste coincidenza della notizia questo fine settimana, mentre un attacco di squalo ha provocato la morte di un surfista negli Stati Uniti sabato, in Australia un francese è uscito dall'acqua per paura della sua vita venerdì.

Dylan Nacass, un surfista di 23 anni di Parigi, era in acqua venerdì pomeriggio verso le 16 quando uno squalo gli ha preso una gamba. Se la scena non è stata girata fino a dopo, Dylan dice di aver dato un pugno allo squalo per uscire. "L'ho colpito una volta, due volte", ha detto a 7NEWS. Lo squalo quindi lo ha lasciato andare, ma Dylan ha visto ancora lo squalo girare e sapeva che la sua gamba sanguinava. "Ero davvero spaventato perché ho visto la sua testa e sapevo che voleva uccidermi".
Un altro surfista, Matt Sedunary, lo ha aiutato a tornare a riva quando lo squalo era proprio dietro di loro. Dopo aver ricevuto 4 punti in ospedale, Dylan sta bene. Crede che sia "normale e naturale incontrare gli squali nell'acqua", e questo incidente non dovrebbe impedirgli di tornare in acqua entro una settimana.

L'attacco è avvenuto a Southside, un punto come suggerisce il nome appena a sud della famosa destra di Bells Beach.
Sotto la fine del video realizzato da Graham Blade, mentre lui consiglia agli ultimi surfisti di uscire rapidamente dall'acqua ...

Visualizza questo post su Instagram

Can’t realy see it follow everyone in the whole way

Un post condiviso da Grahamblade (@grahamblade) in data:


Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand