Surfnews 81
SURFNEWS N 81 IN DISTRIBUZIONE
luglio 2010 - Una secchiata di acqua fresca nella torrida lobotomia di mezza estate: è in distribuzione da oggi il numero 81 di SurfNews Magazine. Due parole sulla COVER, una composizione di immagini di Callahan scattate durante l’ultimo trip di SurfEXPLORE (con Emiliano Cataldi, Sam Bleakley, Randy Rarick ed Erwan Simon) lungo le coste inesplorate del Gabon meridionale: si tratta di un’anteprima mondiale che vedrete sulle principali testate internazionali e su SurfNews 82 in uscita ad agosto. Una anticipazione video la trovate qui (http://www.surfnews.com/video.aspx?id=29 )
Eccovi alcuni estratti dagli articoli principali.

SELEZIONE NATURALE
Di Michael Kew e Chris Malloy, foto Chris Burkard
Un quiver ampio è l’unica sicurezza durante i viaggi esplorativi. Dalla classica 6’3” thruster attraverso il longboard single-fin fino al velocissimo alaia: non puoi mai sapere quale tra le tavole che tieni in garage sarà adatta alle condizioni. L’unica sicurezza è metterle tutte in un’ampia sacca e seguire una mareggiata lungo un tratto di costa poco frequentato. Ed è questo che hanno fatto Chris Malloy ed il fotografo Chris Burkard per questo surftrip in Nicaragua.

FUMATE NERE
Di Luca Onorato
Abbiamo spesso parlato in questa rubbrica di eventi estremi. Alcuni di questi “elementi forzanti" comportano per lo più variazioni graduali, percepibili su tempi medio-lunghi. Altri (come tempeste extratropicali, tsunami, terremoti ed eruzioni vulcaniche) possono sconvolgere repentinamente il nostro rapporto con clima e mare. In questo articolo Luca Onorato (del Centro Funzionale di ARPAL) mette “a fuoco” la relazione tra le eruzioni vulcaniche (in particolare quella islandese dell’aprile scorso) e il riscaldamento globale in atto, soffermandosi sulle possibili influenze di eventi simili sulla meteorologia (e quindi sulla surfabilità) del Mediterraneo.

FABIO GIACOMINI
Di Nicola Zanella, foto di Greg Ewing
Fabio fa parte della generazione “romantica”, quella che a partire dai primi anni ‘80 ha letteralmente sognato il surf italiano dando origine alla scena che conosciamo oggi, con le sue eccellenze, i suoi limiti e le sue fughe. Dopo anni in cui ha “biologicamente” abbandonato paese per le coste sudafricane, Fabio torna in Italia arricchito di esperienza e di storie. Un percorso di crescita e perfezionamento vissuto a cavallo di due continenti che ha condiviso con noi in questa lunga intervista.

TRANSPARENT SEA
Di: JJ, Foto di Hilton Dawe/Billabong
La vista dalla cima del Big Nobby a Crescent Head è impressionante. Il panorama include le tubose onde di Crescent Point, Hat Head e, proprio qui di fronte, il regno delle megattere in tutta la sua materna maestosità. Ma con la stagione della caccia ormai alle porte, i giapponesi sono pronti ad attivare la loro flotta di navi baleniere. Lo scopo di Dave Rastovich è quello di attirare l’attenzione su questo massacro e sul menefreghismo dimostrato dal governo australiano. Il risultato? 36 giorni di eco-odissea, 750km assieme alle balene tra Byron Bay e Bondi Beach (Sydney) a bordo di ecologici trimarani.

a cura di SurfNews
Link: surfnews.it
 
surfnews 81 
 
{bookm} 

Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand