Scopri un po 'di più sulla storia dello spot sarà il palcoscenico per la settima tappa del World Tour ...

19-08-2019 - Il Tahiti Pro Teahupoo, la settima tappa del WSL World Championship Tour, si svolge dal 21 agosto al 1 settembre. Anno dopo anno, il palcoscenico è quello che genera il maggior numero di discorsi tra la comunità, poiché presenta quasi sempre onde incredibili che sembrano essere solo alla portata degli dei.

Teahupoo è il nome più convenzionale dello spot, quello con cui è conosciuto su scala internazionale, ma che in realtà non è quello corretto.

Prima di tutto si pronuncia: Te-a-hu-po-o. Poi è stato detto molto sull'origine del suo nome, che significa "Fine della strada", "Rispetto per il re", "Rispetto per il capo" o anche "Place of Skulls", tra molte altre cose.

In effetti, "Po'o" significa "testa". Teahai, d'altra parte, riguarda l'atto di "shag" o qualcosa di molto simile a quello. Pertanto, "Teahupoo" significa qualcosa come "testa rasata".

Dato che questo è esattamente ciò che è accaduto a molti surfisti, cioè escono dall'acqua non solo con le loro teste "rasate" ma anche con i loro corpi, possiamo facilmente supporre che questo sia il nome più appropriato.

"Teahupoo significa qualcosa come la testa rasata o la testa rasata"

Tuttavia, i locali non la pensano allo stesso modo. Secondo la storia polinesiana francese, Teahupoo è in realtà il nome del sito, ma non il nome dell'onda (spot). Il nome della scogliera dove passano le acque di montagna è "Havae". Già il nome dello spot, la fantastica onda che vediamo nelle foto di riviste, siti Web e video di surf, è "Pererure". E, come tutti gli altri spot di surf iconici, ha anche una sua leggenda.

Si dice che il primo surfista a surfare a Pererure (per noi, Teahupoo) fosse in realtà una ragazza. Era una Tahitiana molto bella e coraggiosa il cui nome era "Vehiatua" (in polinesiano, "Culto di Dio").
Vehiatua è stata in grado di surfare e controllare la potenza delle incredibili ma pericolose onde Pererure con grande grazia. E poiché quel posto era così pericoloso da dargli il nome di "Pererure".

A chi non piaceva la sua abilità era il capo del villaggio di Teahupoo che, in un atto di pura invidia, uccise la giovane donna nella speranza di assorbire tutto il suo talento che aveva mostrato nell'arte di surfare le onde di Pererure.

Ci ha provato molte volte ma non è mai stato in grado di surfare tra le onde di Pererure. Quando il crimine è stato scoperto, il migliore amico di Vehiatua ha finito per rendere giustizia con le proprie mani, uccidendo il capo del villaggio.

Questa è la leggenda di Teahupoo, o se ora preferisci ... Pererure. Quindi la prossima volta che guarderai il Tahiti Pro Teahupoo, assicurati di illuminare i tuoi amici sul vero significato del picco.

Maururu !!! *


* Significa grazie.

 


Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 
Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand