ARITZ ARANBURU
Per Aritz Aranburu (EUK) il Billabong Pro Tahiti è stato l’evento della vita! Il basco infatti non ha solo affrontato la gara nella scomoda bassa scogliera di Teahupoo con il fastidioso infortunio occorsogli nelle settimane precedenti, ma ha avuto davanti un sorteggio particolarmente impegnativo. Tuttavia se qualcuno aveva nu! trito qu alche dubbio sulle qualità del surfista 23enne, in questa occasione si è dovuto ampiamente ricredere. 

Nel primo round,  Aritz ha dovuto sconfiggere il forte americano Dane Reynolds. Nel secondo round poi si è trovato di fronte il nove volte campione del mondo Kelly Slater, vincitore dell’ultima edizione dell’evento thaitiano e surfista sempre imprevedibile. Al contrario dei deludenti risultati ottenuti nei primi du eventi del 2009, Aritz questa volta ha dato fin dall’inizio ottimi segnali di crescita: il suo primo score è stato un 9.77 grazie ad una notevole evoluzione e da quel momento in poi ha costretto il campione del mondo a rincorrere. Aritz ha poi migliorato il suo score con un tubetto che gli ha portato un 7.5. Kelly a quel punto ha provato a tornare in gara in ogni modo senza però trovare la stessa qualità di onde e senza poter raggiungere il punteggio necessario per raggiungere il basco.  

ImageSconfitto il campione del mondo, Aritz si è catapultato successivamente nel terzo round dove ad aspettarlo c’era l’americano Damien Hobgood (USA) anche lui in passato vincitore dell’evento. A quel punto il nome del Rookie elimina-giganti era scritto sul taccuino di tutti. Superati anche i quarti di finale con una grande prova Aritz si è trovato contro Bobby Martinez per la prima volta in una semifinale del ASP World Tour.
 
Nella semifinale Aritz ha combattuto a testa alta fino alla fine ottenendo inizialmente anche un importante score di 8.40 a cui Bobby Martinez ha risposto però con un 8.50 e un 8.67. Aritz a quel punto ha trovato solo un 6.83 che, al suono della sirena, non è bastato per raggiungere la finale. La vittoria del contest da parte di Martinez in finale contro Taj Burrow ha dimostrato un’altra volta ancora l’alto livello di competitività raggiunto da Aritz durante l’intero evento.

Il terzo posto di Tahiti ha fatto cosi scalare ad Aritz la classifica ASP World Tour dal 39° al 19° posto. Questo piazzamento è il migliore di sempre per il 23enne di origine basca e anche un risultato da sogno nel suo personale Dream Tour.
 
Prossimo evento: Hang Loose Santa Catarina Pro Brasil – dal 27 Giugno al 5 Luglio
 
La nuova puntata di Euroforce, la serie sulla vita dei surfisti europei al ASP World Tour 2009, è online su www.quiksilver-europe.com  con i migliori momenti dell’evento di Tahiti 2009.
 
Maggiori informazioni sul Quiksilver Surf Team: www.quiksilver-europe.com

La stagione 2009 del ASP World Tour su  www.aspworldtour.com

Aritz Aranburu
Paese: Spagna / Paesi Baschi
Nato il 30 Agosto 1985 a Zarautz (Euskadi)
Sponsors: Quiksilver, Pukas, DC Shoes and Kirolgi
 
Per ogni ulteriore informazione:
Connexia Ufficio Stampa
tel. +39 02.8135541
 

Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand