Il surf torna a casa ogni anno sul più grande palcoscenico dove nascono le leggende.

11-11-2019 - Poiché è l'ultima fase della stagione, la tappa hawaiana è solitamente teatro di importanti decisioni. E quale posto migliore per stabilire un campione del mondo se non le Hawaii. Vincere la Triple Crown è considerato da molti il ​​secondo risultato più importante per un surfista professionista, superato solo vincendo il titolo mondiale. Il surf alle Hawaii ha una storia lunga e ricca, ed è stato lì che il primo test di surf internazionale in assoluto, il Makaha International Championships nel 1954, si è tenuto nell'ovest dell'Oahu. Questo evento è durato fino al 1971 ed è stato considerato il campionato del mondo non ufficiale. Nel 1970, gli occhi iniziarono a volgersi verso la costa nord hawaiana e il surf nei tubi divenne un requisito essenziale per il surf ad alte prestazioni.


Nel 1971, con 10 sedie, un tavolo da gioco e $ 1,000 in premi, l'ex campione del mondo Fred Hemmings organizzò i primi Pipe Masters (originariamente chiamati Hawaiian Masters). Hemmings ha realizzato il potenziale della North Shore e ha deciso di unire altre due prove d'onda di livello mondiale. Il formato Triple Crow è nato nel 1983 dopo un disaccordo tra ASP e il promotore di eventi hawaiano Fred Hemmings, che ha portato all'esclusione di questi eventi dal World Tour. Invece di annullarlo, Fred Hemmings scelse di unire tre eventi - a quel tempo i Pipeline Masters, il Duke Kahanamoku Classic e la Coppa del Mondo - e creò la Triple Crown, dove si trovava il surfista con il maggior numero di punti in tutte e tre le gare: decretò il grande vincitore.

Quell'anno ASP (ora World Surf League) ha avvertito i concorrenti del Tour che se avessero partecipato a questi eventi, avrebbero visto tutti i loro punti di classifica rimossi e la maggior parte dei professionisti non avrebbe partecipato. Tuttavia, alcuni dei surfisti hawaiani hanno ignorato questo divieto e hanno partecipato a tre eventi: Michael Ho e Dane Kelahoa, che hanno vinto il Duke Classic e i Pipe Masters. Michael sarebbe, tuttavia, il grande vincitore della Triple Crown.

Triple Crow include tre eventi: Hawaiian Pro; Vans World Cup of Surfing and the Billabong Pipe Masters. Da allora, Pipe Masters è stato ribattezzato Billabong Pipeline Masters in memoria di Andy Irons in onore del defunto surfista, che vi ha vinto quattro volte. Sunset Beach e Haleiwa sono di solito i luoghi in cui si svolge l'azione. Nel 2012 sono stati celebrati 30 anni di questo evento.

Quest'anno 2019 le date dei tre eventi che compongono la Triple Crown hawaiana sono le seguenti:

Hawaian Pro - Nov 13 - 24, 2019
Vans World Cup - Nov 25 - Dec 7, 2019
CT Billabong Pipe Masters - Dec 8 - 20, 2019

https://www.vanstriplecrownofsurfing.com/



L'elenco dei vincitori di Triple Crown include diversi nomi importanti, con Hawaiian Sunny Garcia il vincitore record con sei vittorie. Scopri la hall of fame di Triple Crown, che dal 1997 ha anche caratterizzato la competizione femminile.

1983: Michael Ho
1984: Derek Ho
1985: Michael Ho
1986: Derek Ho
1987: Gary Elkerton
1988: Derek Ho
1989: Gary Elkerton
1990: Derek Ho
1991: Tom Carroll
1992: Sunny Garcia
1993: Sunny Garcia
1994: Sunny Garcia
1995: Kelly Slater
1996: Kaipo Jaquias
1997: Mike Rommelse, Layne Beachley
1998: Kelly Slater, Layne Beachley
1999: Sunny Garcia, Trudy Todd
2000: Sunny Garcia, Heather Clark
2001: Myles Padaca
2002: Andy Irons, Neridah Falconer
2003: Andy Irons, Keala Kennelly
2004: Sunny Garcia, Chelsea Hedges
2005: Andy Irons, Chelsea Hedges
2006: Andy Irons, Sofia Mulanovich
2007: Bede Durbidge, Megan Abubo
2008: Joel Parkinson, Stephanie Gilmore
2009: Joel Parkinson, Stephanie Gilmore
2010: Joel Parkinson, Stephanie Gilmore
2011: John John Florence
2012: Sebastien Zietz
2013: John John Florence
2014: Julian Wilson
2015: Gabriel Medina
2016: John John Florence
2017: Griffin Colapinto
2018: Jessé Mendes
2019 ??

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive