Image Il Surf in Italia sta prendendo sempre piu' campo e di conseguenza stanno nascendo nuovi shaper,  noi di surftotal abbiamo deciso di cominciare a conoscerli meglio... ecco cosa ci raccontano Renato e Paolo.....

.

.

.

Chi e' la twinsbros?  

La twinsbros surfboards è la fabbrica Italiana del surf ed è costituita dai fratelli Renato e Paolo Bertini che per la loro  somiglianza sono conosciuti da tutti i surfisti come "TWINS", da questo il nome Twins Bros.
Siamo specializzati nella produzione di tavole da surf di tutti i modelli, dalle short per bambini ai long.
La nostra sede è a Livorno, dove, grazie anche alla particolare conformazione della costa, il surf è molto sentito
sia dai praticanti di questo bellissimo sport sia dai molti che ne condividono lo stile di vita.
Siamo oramai una realtà affermata localmente e stiamo crescendo bene a livello nazionale.


Quando avete cominciato a shapare e perche'?   

La nostra storia di shaper comincia agli inizi degli anni '90, quando il surf nella nostra città era appena agli albori; raggruppava pochi appassionati che, incuranti dei giudizi spesso dispregiativi della gente, vedevano in questo sport la propria passione.
Tra quei praticanti c'eravamo anche noi, due fratelli con la stessa passione: il mare, le onde, il vento.
Fin da bambini giocavamo tra le onde e, per puro divertimento, ci siamo ritrovati da ragazzini a shapare la nostra prima tavola nel garage sotto casa.
Da sempre siamo stati entrambi propensi ad inventare, a progettare ed a costruire senza mai fermarci davanti alle difficoltà che incontravamo.
Anche per questo abbiamo intrapreso e concluso gli studi in  Ingegneria (aereospaziale e civile) che ci hanno permesso di migliorare sia gli shape, grazie alle conoscenze di idrodinamica acquisite, sia la struttura delle nostre tavole.
La soddisfazione di surfare con una tavola fatta con le nostre mani fu enorme e ci spinse a costruirne subito altre modificandone ogni volta ciò che pensavamo potesse essere migliorato.
Lentamente abbiamo così cominciato ad organizzare un laboratorio nel quale custodire segreti ed esperienza.


I vostri lavori sono tutta farina del vostro sacco o prendete ispirazione da shaper piu' affermati?

I nostri shape sono tutti farina del nostro sacco. Abbiamo cercato di sperimentare fin dall'inizio shape di tutti i tipi per capire in che modo i vari fattori di una tavola potessero influenzare e cambiare le prestazioni, in particolar modo la manovrabilità, la velocità e la planabilità.
I viaggi nel mondo ci hanno fatto entrare in contatto con shaper di molti marchi affermati con i quali abbiamo avuto scambi di idee su shape e metodi di lavorazione.
Questi scambi ci hanno aiutato a crescere e creare quel bagaglio di conoscenze che oggi rende possibile la realizzazione di tavole dalle elevate prestazioni, molto apprezzate da tutti quelli che le utilizzano.
Fondamentale nel nostro lavoro è una costante ricerca ed evoluzione per rimanere aggiornati sulle costanti innovazioni dovute alle migliorie dei materiali e all'evoluzione del surf.

Image


Cosa pensate della scena surf Italiana e quanto e' difficile per uno shaper nostrano entrare nel mercato?   


Anche se in Italia siamo molto penalizzati dalla bassa frequenza delle mareggiate che si infrangono sulle nostre coste, la scena surfistica non è affatto trascurabile .
La continua crescita del numero di praticanti ed appassionati del surf a livello mondiale ha lanciato una moda in cui molti ragazzi si identificano.
Per rimanere sul mercato l'unico modo per competere con i grandi marchi mondiali che investono ingenti capitali in pubblicità e sponsorizzazioni è costriure tavole di pari livello qualitativo ad un prezzo competitivo.  
 
La maggior parte degli shaper ormai si affidano alle macchine (DSD), voi come la pensate?  

La realizzazione di ogni tavola comincia dallo studio accurato del target di utilizzo.
Per il momento la nostra produzione è assistita da programmi CAD nella fase di progetto e da un nostro particolare pre-shape per velocizzare il processo produttivo.
L'uso di macchine a controllo numerico è un passo inevitabile quando la produzione supera le 10-15 tavole al giorno e si vogliono abbassare itempi di shapatura senza perdere la qualità e la precisione degli shape.
Quello che fanno le macchine non è altro che la riproduzione fedele e rapida di un modello che racchiude in se l'esperienza di chi lo ha ideato.
Il cervello della macchina deve rimanere sempre un buono shaper in grado di saper creare una forma ben precisa variando a proprio gradimento le tante variabili che costituiscono una tavola.

Image

Prima di offrire al mercato i vostri prodotti avete avuto esperienza con altri shaper?  

Come già detto in precedenza abbiamo avuto contatti con shaper di tante parti del mondo.


Per un buon prodotto quanto contano i materiali? voi quali usate?  

La ricerca della qualità è sempre stato un pilastro portante nel nostro lavoro ed i materiali utilizzati rappresentano un fattore importantissimo perottenere un prodotto competitivo.
I nostri materiali sono quelli utilizzati dai maggiori produttori di tavole da surf e sono importati direttamente dall'estero dove continuamente vengono proposte migliorie ed innovazioni.
Dopo anni di ricerche e test possiamo vantare di un prodotto decisamente buono.

Image
 
Si vocifera del ritorno della classica "pinna resinata". cosa pensate a riguardo e quanto credete infuisca sulle prestazioni della tavola?  

La pinna resinata è senza dubbio la miglior soluzione per ottenere le massime prestazioni da una tavola garantendo una maggiore velocità, una migliore reattività in manovra e permettono di ottenere tavole molto più leggere.
Lo svantaggio rispetto ai sistemi di pinne rimovibili, tra i quali il più famoso di tutti è quello FCS, è che non è possibile cambiare la forma delle pinne a seconda del tipo di onda e che sarà meno comodo il trasporto della tavola in caso di viaggio in aereo.


 
Saluti, ringraziamenti a ......  

Salutiamo tutto il popolo surfista italiano invitandolo ad andarci a visitare sul nostro web-site http://www.twinsbros.net/ per conoscerci più a fondo.
Ringraziamo tutti coloro che credono e hanno creduto in noi e ci hanno dato la forza di diventare quello che siamo oggi.


Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand