Documentario Watermark di Jennifer Baichwal e del fotografo Edward Burtynsky...


L’uomo e l’acqua: una storia che affonda le radici all’origine della specie, fatta soprattutto di lotta e di esigenze spesso inconciliabili, ma anche di straordinari momenti di “simbiosi”. Dai riti purificatori di massa sulle rive del Gange alla costruzione della diga più grande del mondo in Cina, dalle acrobazie dei surfisti sulle coste del Pacifico al delta (ormai arido) del fiume Colorado, il film «Watermark» testimonia l’eterno sforzo compiuto dagli esseri umani per piegare le masse acquatiche alla propria volontà e la reazione, talvolta impetuosa e incontrollabile, della natura. Dopo «Manufactured Landscapes», è il secondo capitolo della collaborazione tra Jennifer Baichwal e il celebre fotografo ed artista Edward Burtynsky (che da anni lavora sul tema del rapporto tra l’uomo e il pianeta, le sue foto fanno parte delle collezioni di oltre cinquanta musei tra cui la Tate di Londra, il MoMa e il Guggenheim di New York).


Scegli la WebCam:
Scegli la localià:
seleziona la boa

NOTE! This site uses cookies and similar technologies.

If you not change browser settings, you agree to it.

I understand